Vi abbiamo promesso una grande edizione per questo 2021, un festival IDEALE. La nostra curiosità è smisurata, la nostra passione cresce, e i nostri obiettivi aumentano di anno in anno; aumentano talmente tanto che ci siamo sentiti quasi stretti tra i nostri soliti luoghi. Per ogni edizione ci troviamo a guardare e riguardare centinaia di lavori ma diventa sempre più difficile selezionarne solo alcuni.

Ci siamo chiesti se fosse arrivato anche per noi il momento di crescere.

Abbiamo appena portato a termine l’edizione più difficile della vita di Riaperture: Errante 2020 è nata su fondamenta di ghiaccio, ma lì è rimasta – solida e fiera – con nostro immenso stupore (e una buonissima dose di impegno). Ripensando ad Errante, alla fatica più assurda, alla soddisfazione più grande, ci siamo risposti di ‘SI’. Si, è ora di crescere. E vogliamo crescere assieme a voi e al vostro talento.

Per questo, felici e molto emozionati, annunciamo l’apertura della CALL di partecipazione alla prima edizione del circuito OFF Riaperture. 30 fotografi per 30 nuovi luoghi tra attività commerciali, strutture ricettive, locali, spazi culturali…

Il tema è sempre IDEALE, in tutte le sue molteplici sfaccettature, nella sua complessa semplicità. Un’idea, una situazione, una sensazione. IDEALE sarà il luogo scelto da Riaperture, per ogni progetto selezionato: ideale nel suo essere insolito, in un dialogo tra quotidianità e riflessione.

L’ideale dà forza ai nostri pensieri, rendendoli potenti, definiti, forti, al limite dell’invincibile. Ideale è sia un sentimento corale che sposta le masse, ma è anche un desiderio intimo, istantaneo, contingente in ciascuno di noi, a volte anche inconsapevole, che unisce il futuro al presente: curiamo la nostra persona, progettiamo la nostra casa, inseguiamo la nostra bellezza, curiamo i nostri affetti, cerchiamo il nostro benessere. Sono desideri che si avverano grazie alla determinazione della nostra volontà che non smette mai di sperare, provare, credere, sfidare, desiderare, osare. Sono un modo per darci un’identità, per soddisfare impulsi vitali che ci chiedono di essere riconosciuti. L’amore ideale non è semplicemente una favola che raccontiamo, ma un modo per comprendere e conoscere sé stessi’.

La call è aperta a tutti: fotografi professionisti, appassionati, fotografi emergenti, autodidatti di qualsiasi nazionalità. Tutti inclusi, senza limiti di età, singoli e in collettivo.

Quindi ti va di crescere con noi? Hai tempo fino all’11 aprile, alle 23.59.