,

Massimo Mastrorillo a Riaperture con 'Aliqual'

In questa terra di «confusissimi sogni» capita di imbattersi in lavori che prendono una strada, con consapevolezza, e con altrettanta lucidità finiscano poi per essere rimessi in un cassetto: Aliqual, il progetto di Massimo Mastrorillo su…
,

Simone D'Angelo a Riaperture

Le foto di Simone D'Angelo esposte all'ex Ist. Case Popolari sembravano che la luce l'avessero inghiottita. Così rugose, carnose, letteramente 'fatte' di luce o di buio, le immagini di "I Must Have Been Blind" erano quasi da toccare come un…
,

Disco Emilia all'Auditorium del Conservatorio di Ferrara

Un mese dopo la fine del festival ci sono certi ricordi che non sbiadiscono e non perdono i colori. Ancora capita che ci chiedano come e quando si possa vedere l'Auditorium del Conservatorio di Ferrara. Ecco, si poteva durante Riaperture e…
,

Francesca Ióvene e il profilo dell'intorno delle città

Alcuni progetti sono arrivati a Riaperture fatti e finiti. Altri invece sono stati riaperti (guarda caso) apposta per il festival: Francesca Ióvene e le sue foto di Brescia facevano parte di "Il profilo dell'intorno", indagine sul Ring della…
,

Il mondo di Ambra nelle foto di Danilo Garcia Di Meo

«I tappi non andavano bene, le cuffie sì, attutiscono, smorzano, tolgono quasi tutti i suoni. Volevo che i visitatori alla mostra percepissero il mondo un po' come lo percepisce Ambra»: così Danilo Garcia Di Meo spiegava la presenza di cuffie…
,

Sempre si fotografa, con Barbara Baiocchi

I colori di "Sempre si vince" deflagrano dentro la stanza dell'ex Istituto Case Popolari di Ferrara. I giostrai ti guardano, tra il sardonico e il distratto, mentre tu giri per un palazzo anni '30 dismesso e lo sai perfettamente, che sempre…
,

Luana Rigolli a Riaperture

Presentazioni, mani che si agitano, concetti nell'aria. Nell'ex negozio di via Garibaldi 1 a Ferrara c'erano due mostre, entrambe avevano a che fare con la privazione dei sensi. Una di queste era "Perdita d'identità" di Luana Rigolli…
,

Giovanni Cocco nel Giardino segreto di Casa Romei

«Con questo progetto mi sono reso conto che mia sorella è serena. Ha solo delle esigenze diverse dalle mie»: il progetto 'Monia' inizia dal desiderio da parte di Giovanni Cocco, di capire la parte più intima di sua sorella disabile e non…
,

Gli spazi vitali di Sara Munari all'Ex Clandestino

Un ricordo del festival da dove ripartire: dove una volta c'erano tavoli, boccali di birra, voci e serate al pub, per tre giorni ci sono stati gli spazi vitali di Sara Munari a riempire l'ex Clandestino. In futuro chissà cosa diventerà:…
,

Le visite guidate del festival

Il festival di fotografia, ma prima di tutto dei fotografi: conoscerli vale quanto osservare i loro scatti. Ne cogli le sfumature, l'umanità, ovviamente, e anche i loro progetti acquistano una luce più definita. Riconoscibile. È la prima…